A spasso tra lavande in fiore ed eremi francescani

A pochi chilometri dal centro storico di Assisi, in un paesaggio incredibilmente ricco di storia e tradizioni, una vasta pianura riserva una sorpresa inaspettata dal sapore quasi provenzale. Il ronzio delle api anticipa i lunghi filari di lavanda messi a dimora da ‘Il Lavandeto’ mentre un profumo avvolgente riempie l’atmosfera che rievoca gli antichi eremi francescani delle vicinanze.

 

Questo piccolo vivaio nacque circa 10 anni fa con lo scopo di recuperare varietà rare e dimenticate di piante aromatiche. Un lavoro impegnativo che ha permesso di selezionare negli anni circa 50 varietà di lavanda e 40 di salvie ornamentali. Giardini vivaio permettono di studiare direttamente sul posto le caratteristiche dei singoli esemplari in un’ottica che va ben oltre le semplici logiche commerciali avvicinandosi molto a quella degli orti botanici e degli antichi Giardini dei Semplici.

Il vivaio partecipa a numerose mostre mercato e da alcuni anni ha deciso di aprire i cancelli ai visitatori promuovendo ‘La festa della Lavanda’. Per la durata di due week end, 21/22 e 28/29 giugno 2014, curiosi e appassionati potranno ammirare lo spettacolo della natura, acquistare piante aromatiche e prodotti da queste ricavati e per l’occasione sarà inoltre possibile visitare i giardini vivaio con le rare collezioni.

Per arricchire l’offerta delle giornate sono inoltre previsti corsi di erboristeria, di distillazione della lavanda e di pittura botanica oltre ovviamente a visite guidate che permetteranno di scoprire consapevolmente un piccolo e affascinante regno. Per maggiori info: www.illavandeto.com.

 (Testo © Daniele Angelotti; Fotografie © Il Lavandeto)